Mani in cui credere di Daniele Falcioni e Roberto Cornacchini

Mani in cui credere di Daniele Falcioni e Roberto Cornacchini
Non condividere un libro è follia.
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Email this to someone

 

CONSIGLI AL LETTORE

Arte, creatività, sensibilità, oscurità, scoperta, attenzione al particolare, energia, vitalità, inquietudine…
Come tutto può essere raccolto in un unico libro?
È possibilissimo con Daniele Falcioni e Roberto Bobbo Cornacchini.
Due autori uniti in un’unica mente. Due autori che sono riusciti a incastrare due creatività differenti, la scrittura e il disegno, creando un libro dove questi due elementi si uniscono e affiancano generando un’opera d’arte.
Le parole come i disegni rappresentano perfettamente ciò che vuole essere espresso, rappresentano la possibilità di leggere e osservare facendo agire la propria mente.
 

Acquista subito a prezzo scontato

 

SINOSSI

Mani in cui credere di Daniele Falcioni e Roberto Cornacchini sono quelle dei poeti e di chi fa arte in generale, ma anche quelle di «femmina e femmina» che si amano di nascosto; e poi ci sono «mani di madri / che sanno di sole davvero / e si perdono dove perdersi / è meraviglioso»: nei boschi, come nel caso di una donna che «s’arrampica nei jeans» a scuotere i rami di un melo selvatico, «ridendo / d’un riso che è un dono del sole».
Ma è proprio in quei boschi, «belli come / se l’eternità di Dio dovesse fallire», che Dio si nasconde, insieme ai lupi e al misterioso bianco animale: entità mortifere impresse sulla carta dai sapienti tratti d’inchiostro di Cornacchini che, inestricabilmente annodati ai «versi di pece» di Falcioni, tracciano un senso possibile della nostra angoscia: «La paura / è qualcosa in cui credere».

 

L’AUTORE

Daniele Falcioni è autore di quattro pubblicazioni, fra cui il racconto in versi Macchie lunari (Galassia Arte, 2013) e il romanzo breve Madam Lou (Rapsodia Edizioni, 2015); ha curato l’antologia di poesie e racconti Voci nuove (Rapsodia Edizioni, 2016); è laureato in Lettere, editor e insegnante di scrittura creativa.

L’ILLUSTRATORE

Roberto Cornacchini, diplomato alla Scuola Internazionale di Comics a Roma, è grafico e insegnante di disegno. Assistente e collaboratore in passato per varie pubblicazioni, questa è la sua prima vera esperienza in ambito editoriale.

 

PRESENTAZIONE

Giovedì 26 maggio, ore 21.30 presso il Caffé Culturale ad Aprilia – ecco il link dell’evento

Lascia la tua recensione