Fiori di Serra

Fiori di Serra

Non condividere un libro è follia.
Share on Facebook45Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Email this to someone

Il carcere è come una serra, dove i fiori crescono grandi e belli lo stesso. La formula descrittiva è originale.
Abbinamento tra reportage e romanzo in cui la Ballerini descrive le sue esperienze di osservatrice diretta intrecciate alla trama del romanzo che si sviluppa attorno alla figura della protagonista, in carcere per aver ucciso accidentalmente un uomo durante una rapina.
Dalla realtà di muri alti e grigi, rumori di porte che si chiudono inesorabili dietro di te, Miriam sa far emergere la vera essenza dell’umanità, attraverso il racconto della vita di donne speciali, non solo le detenute, ma anche le guardie carcerarie. Narra di ricchezza interiore, quella che il dolore ha plasmato in loro.
Prof.ssa Maria Chiara Sibilia

 

Lascia la tua recensione

Project Details