L’altra forma dell’assenza

L’altra forma dell’assenza

Non condividere un libro è follia.
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Email this to someone

Un anziano cachichinero* svela a un amico speciale la visione della vita di un intero popolo, fatta di leggende, frutta sacra, speranze e premonizioni.
Attraverso i vissuti di tre personaggi, tratteggia il sapore del Messico, che invade l’anima come la nostalgia della terra natia quando richiama il passato.
Una narrazione magica, al tempo stesso reale, in cui si scopre il piacere d’immergersi e ascoltare…

*venditore di cachichín, piccolo frutto tipico di Misantla (Veracruz)
 

Autore e autrice
Nicola Viceconti, scrittore, poeta, sociologo, appassionato di cultura dell’America Latina, si interessa, con le sue opere, di memoria e identità. I suoi romanzi sono stati pubblicati contemporaneamente in Italia, Argentina e Spagna, distribuiti anche a Cuba, Messico e Cile. Ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti in Italia e all’estero.
La Camera dei Deputati della Provincia di Buenos Aires gli ha conferito il prestigioso titolo di “Visitante Ilustre”, per la capacità di mantenere viva la memoria del popolo argentino attraverso la narrativa.
Definito dalla stampa specializzata come “lo scrittore italiano dall’anima latinoamericana”, con “una sensibilità che unisce i continenti”.
È ideatore della produzione letteraria “Novelas por la identidad”, progetto che pone al centro della scrittura il tema dell’identità nelle sue diverse declinazioni.
Figura tra i promotori del Manifesto del gruppo degli intellettuali “Cantieri del pensiero libero”.
www.nicolaviceconti.it

Patrizia Gradito, interprete-traduttrice, esperta di cultura inglese e tedesca.
Autrice di pubblicazioni scientifiche nell’ambito della biblioteconomia.
Autrice di poesie, note di critica letteraria e coautrice di racconti brevi con lo scrittore Nicola Viceconti, con il quale collabora al progetto “Novelas por la identidad”.
Pemiata al concorso “Il convivio 2018” con il racconto “Stella stellina la notte si avvicina”.
Scrive articoli sulla piattaforma di giornalismo partecipativo “AgoraVox Italia”
Figura tra i promotori del Manifesto del gruppo degli intellettuali “Cantieri del pensiero libero”.

Nota di autore e autrice

L’invito a partecipare al “Primo Festival di poesia internazionale” in Messico è stato subito accolto da Nicola con gioia e da entrambi con grande entusiasmo, per il fascino che questo paese esercita su di noi, per la storia, la cultura, la tradizione, la gastronomia, la natura. Non potevamo immaginare quanto Misantla, la città nello stato di Veracruz, che ha ospitato l’evento a cui abbiamo partecipato, ci sarebbe rimasta nel cuore.

La decisione di scrivere insieme questo racconto nasce dal desiderio di voler fissare per sempre, e trasmettere, le percezioni indelebili che abbiamo vissuto e per dare voce alle emozioni che un luogo magico come Misantla ci ha regalato. La prima sensazione che abbiamo registrato già arrivando a Misantla, con l’autobus di linea, attraversando la fitta foresta di questa meravigliosa regione messicana, è stato un insieme di meraviglia e di mistero. Sensazioni che hanno solleticato a lungo i sensi e la nostra fantasia per offrirci presto un’incredibile fonte d’ispirazione. La combinazione di storia, leggende e natura hanno stimolato la nostra immaginazione creativa.

Alle sfumature vermiglie del tramonto e alle carezze della brezza all’imbrunire si sono aggiunti i balli folklorici dei giovani, le parate lungo las calles della città, i sapori piccanti e speziati delle pietanze condivise con i poeti e i messicani che ci hanno ospitato a tavola tra musiche, commozione e risate, includendoci nei rituali e nei costumi conviviali. La generosità e la cordialità dei messicani ci hanno conquistato e ne è nato uno scambio ricco e autentico, sul piano culturale e umano.

“L’altra forma dell’assenza” è una storia di fantasia raccontata da un vecchio cachichinero che, con saggezza, racchiude e riflette l’atteggiamento, il modo di pensare di un intero popolo, tra leggende e frutti sacri, speranze e premonizioni.

Una storia raccontata al vento, altro protagonista di questa terra esuberante.

Nicola Viceconti e Patrizia Gradito

Nota dell'editrice

Nicola Viceconti, un fiume di entusiasmo appassionato.

Non posso stupirmi se ho fra le mani un testo scritto con una donna, Patrizia Gradito, che ha accolto e condiviso tale passione integrandola con la propria, fino a generare una preziosa novella.

Due esseri umani che guardano il mondo con la profondità della passione e delle emozioni, che si fanno coinvolgere da un popolo appena scoperto, facendo proprie le tradizioni, cogliendo l’essenza della vita di Misantla.

Non ricordo di aver mai sentito questo nome, e lo pronuncio come fosse una melodia. E così ho letto e assaporato questa novella, che sa di terre lontane, da scoprire nel silenzio, ascoltando quella leggera brezza compagna di segreti e profezie.

Profezie che sanno di un passato presente, che scoprono l’essenza della vita stessa, ricadendo in un concetto tanto caro a Nicola, l’identità.

Potremmo parlare e scrivere per ore di identità. Fra queste righe sfioriamo, profondamente, il valore di un concetto così umano per poi, improvvisamente, sbatterci contro, con delicatezza, “ascoltando” le storie dei tre protagonisti.

Ma il valore più grande sento di affidarlo al cachichinero perché risulta lui, dalla voce di Nicola e Patrizia, dalla sensazione che ricevo dalle loro parole, è lui il vero detentore della scoperta dell’identità.

Un percorso, quello dei personaggi, che si avvia alla conclusione attraverso il mondo di un vecchio che racchiude in sé, e nel suo banchetto, della magia, quella stessa magia che dona, di fatto, a ognuno di noi, la forza di affrontare i nostri segreti, le nostre origini e la piattaforma su cui abbiamo costruito e stiamo costruendo la nostra identità.

Dettagli

• ISBN: 978-88-99878-63-4
• pagine: 98
• formato: 130x180mm
• euro: 11,00 9,50€
• genere: novella
• uscita: gennaio 2019
• Distributori: Libro.CoFastbook
• Vendita diretta: info@miriagono.it

ACQUISTA SUBITO a PREZZO SCONTATO
(per acquisti superiori alle 3 copie contattare direttamente la casa editrice all’indirizzo info@miriagono.it)
Ricordiamo che la spedizione sarà una raccomandata tracciabile.
Per le spedizioni in Europa (fuori Italia) vi preghiamo di contattarci scrivendo a info@miriagono.it





Lascia la tua recensione

Project Details